Loading…

FAQ

  • Generali


    • Come lavorate?

      Ogni pezzo è realizzato completamente a mano, con tecniche tradizionali. Anche se il legno è il materiale sostenibile per eccellenza, cerchiamo di minimizzare gli sprechi riutilizzando ogni piccolo ritaglio.


    • Dove producete?

      Produciamo solo nel nostro laboratorio a Trieste. Passate a trovarci!


    • Che tipo di legno utilizzate per i vostri prodotti?

      Usiamo solo legname massello Europeo proveniente da fonti certificate.


  • Taglieri


    • Quali essenze posso scegliere?

      Per i nostri taglieri proponiamo una scelta tra 7 essenze europee: acacia, faggio, rovere, noce, olmo, acero e carpino. Le combinazioni sono più di 250, non siamo riusciti a fotografarle tutte! Vi invitiamo a consultare la nostra pagina LEGNI, che oltre ad immagini ad alta definizione, include informazioni più specifiche. Per ogni dubbio non esitate comunque a contattarci direttamente.


    • Il colore del tagliere che ho ricevuto è un po' diverso da quello nella foto.

      Questo è il bello del legno! Ogni pezzo è unico, anche se tagliato dallo stesso albero. Nelle nostre immagini cerchiamo di mostrare tutte le gamme di colore possibili, per avere altre notizie sul legno che hai scelto, visita la nostra pagina LEGNI


    • I vostri taglieri sono sicuri per l'utilizzo con alimenti?

      Certo, i taglieri sono trattati con un olio certificato per il contatto con il cibo. Inoltre, essendo ritagliati da una singola tavola, non contengono colle.


    • Come lavo il mio tagliere?

      Meglio evitare la lavastoviglie, le alte temperature stressano la fibra del legno e rimuovono il sottile strato impermeabile, facendo penetrare il detersivo in profondità. Meglio lavare a mano con un detersivo per piatti non troppo aggressivo e asciugare velocemente, comunque tenere in posizione verticale. Ricorda di non dimenticarlo mai nell'acqua.


    • Come mi prendo cura del mio tagliere?

      Dopo alcuni utilizzi, potreste notare che il colore del vostro tagliere risulta un po’ spento. E’ il momento di nutrirlo! Basterà un cucchiaio d’olio d’oliva o qualsiasi altro olio compatibile con l’uso alimentare. In commercio ce ne sono anche di specifici con antibatterici. Distribuite l’olio con un panno o della carta da cucina, seguendo il senso la venatura. Lasciate assorbire per qualche minuto, poi rimuovete l’eventuale eccesso. In un attimo vedrete tornare il vostro tagliere come nuovo.


    • Posso avere un tagliere su misura?

      Certo, scrivici due righe. Saremo felici di realizzare la tua richiesta


    • Realizzate forniture per ristoranti?

      Abbiamo lavorato già con molte realtà nell’ambito della ristorazione. Qualche esempio? Salumare, IT, The Dome, Lemon Iceland, Acqua e Sale, Lo Scalo. Inviaci una mail per avere notizie più dettagliate sulla personalizzazione e il listino dedicato.


    • A cosa serve il buco?

      Quale buco?


  • Tavoli


    • Posso ordinare un tavolo su misura?

      Certo, cerchiamo di accontentare tutti. Scrivici a info@vud-design.com


    • Come realizzate i vostri tavoli?

      Linee semplici, legno, colla, incastri ed un buco. Sono i 5 ingredienti per realizzare i nostri tavoli. Neanche una vite! Lavoriamo solo a mano, con tecniche tradizionali e materiali di qualità.


    • Come trattate i vostri tavoli?

      Usiamo tre tipi di finiture: due vernici (all'acqua e poliuretanica) o l'olio. Tutte hanno un aspetto opaco, la differenza sta nella manutenzione. Anche se è sempre meglio evitare il ristagno di liquidi sulla superficie, la vernice poliuretanica chiude completamente i pori, quindi non dovrai preoccuparti troppo di eventuali macchie. La vernice all'acqua lascia "respirare" il legno, quindi è possibile che qualche liquido superi lo strato protettivo. La finitura più naturale, che esalta la bellezza del legno massello, è quella ad olio. Dovrai però avere cura di oliare il tuo tavolo di tanto in tanto.


  • Pagamenti, spedizioni e resi


    • Come posso pagare?

      Accettiamo tutte le carte del circuito PayPal. Non è comunque necessario avere un account PayPal. Se preferisci pagare con bonifico, mandaci una mail.


    • Quali sono i costi di spedizione?

      Dipendono dalla località e dal peso. Li troverai indicati nel carrello, al momento di concludere l'acquisto. Comunque la spedizione in Italia è gratuita per ordini superiori ai 50,00€.


    • Riceverò una conferma d'ordine?

      Una volta concluso il tuo ordine, riceverai una conferma. Controlla che non ci siano errori: nel caso in cui ne trovi, o tu abbia cambiato idea, mandaci una mail il prima possibile.


    • Quando arriverà il mio tagliere?

      Cerchiamo di avere più prodotti possibili in stock, ma potrebbe essere che qualche pezzo sia esaurito. In questo caso ci vorranno al massimo due settimane.


    • Posso cambiare il mio tagliere?

      Se non sei soddisfatto del tuo acquisto, hai 14 giorni per rispedircelo. Non accettiamo però taglieri usati.


  • Acacia

    Tipo Robinia pseudoacacia
    Colore Da giallo chiaro a marrone scuro, tende a scurire nel tempo
    Tessitura Fine
    Durezza Molto duro
    Sostenibilità Alta disponibilità, anche da fonti certificate
  • Acero

    Tipo Acer campestre
    Colore Bianco-giallognolo, non chiaramente differenziato
    Tessitura Fine
    Durezza Media
    Sostenibilità Alta disponibilità, anche da fonti certificate
  • Carpino

    Tipo Carpinus betulus
    Colore Dal bianco al grigio chiaro, con possibili venature scure
    Tessitura Fine
    Durezza Molto duro
    Sostenibilità Reperibile da fonti certificate
  • Castagno

    Tipo Castanea sativa
    Colore Alburno giallognolo, durame bruno
    Tessitura Grossolana
    Durezza Molto duro
    Sostenibilità Alta disponibilità
  • Ciliegio

    Tipo Prunus avium
    Colore Dal giallo.arancione al marrone chiaro con sfumature rosa
    Tessitura Fine
    Durezza Media
    Sostenibilità Molto diffuso, reperibile anche da fonti certificate
  • Faggio

    Tipo Fagus sylvatica
    Colore Indifferenziato, marrone chiaro con sfumature rosa
    Tessitura Fine
    Durezza Duro
    Sostenibilità Molto diffuso, reperibile anche da fonti certificate
  • Frassino

    Tipo Fraxinus excelsior
    Colore Indifferenziato, color avorio. Possibili striature scure (frassino olivato)
    Tessitura Fine
    Durezza Duro
    Sostenibilità Molto diffuso, reperibile anche da fonti certificate
  • Noce

    Tipo Juglans regia
    Colore Dal giallo a diverse tonalità di bruno, possibili striature nere
    Tessitura Fine
    Durezza Media
    Sostenibilità Legno di difficile reperibilità, ma non a rischio
  • Olmo

    Tipo Ulmus americana
    Colore Dal bruno chiaro giallognolo al bruno scuro, con sfumature rossastre
    Tessitura Grossolana
    Durezza Media
    Sostenibilità Colpito da una malattia in tutta Europa, ma non a rischio
  • Rovere

    Tipo Quercus robur
    Colore Dal miele al marrone chiaro, con sfumature dorate
    Tessitura Grossolana
    Durezza Duro
    Sostenibilità Molto diffuso, reperibile anche da fonti certificate
  • Pero

    Tipo Pyrus communis
    Colore Marrone chiaro rosato, poco differenziato
    Tessitura Fine
    Durezza Media
    Sostenibilità Molto diffuso, si abbattono le piante che non danno più frutto

Web design and development
by Simone Ellero & Giovanni Pignoni

Photography
by Davide Maria Palusa

Typeset in Arial Grotesk
by Alfatype

Loading…